Site icon Restrizioni

Un ritorno alle origini: la sorprendente storia dietro “Now and Then” dei Beatles!

Beatles (2)

Beatles (2)

Le molteplici sfumature del passato e del presente dei Beatles si manifestano in un documentario straordinario che si focalizza sulla genesi di “Now and Then”, l’ultima creazione del quartetto di Liverpool. Questo affascinante cortometraggio, della durata di 12 minuti, è stato presentato sul canale YouTube ufficiale dei Beatles e porta la firma di Oliver Murray. Attraverso un percorso emozionante, il documentario ricostruisce l’intera storia, partendo dal demo realizzato da John Lennon nella sua dimora newyorchese negli anni ’70. Prosegue con l’estremamente commovente riunione del 1994 tra Paul McCartney, Ringo Starr e George Harrison e culmina nel presente, grazie alla tecnologia che ha finalmente permesso di perfezionare quel brano incompiuto.

Uno degli elementi centrali di questo documentario sono le immagini inedite dei Beatles, presentate con una qualità sorprendente, e i commenti di Paul, Ringo, George, Sean Ono Lennon e del celebre regista Peter Jackson. È la storia di come, nonostante la tragica perdita di John, la musica dei Beatles abbia continuato a vivere. E quando nel 1994 i tre membri superstiti si sono uniti per “The Beatles Anthology”, si è rivelata l’opportunità di creare nuova musica insieme, grazie a una speciale cassetta di Yoko Ono che conteneva brani incompiuti di Lennon.

Il fulcro di questo documentario è il demo di Lennon, registrato nel Dakota Building di New York. Sean, il figlio di John, ricorda quei giorni, sottolineando la passione senza fine di suo padre per la musica. Nel 1994, Yoko Ono ha consegnato “Now and Then” a Paul, George e Ringo. Tuttavia, le sfide tecnologiche dell’epoca hanno impedito di isolare e completare adeguatamente il brano. Ma il 2021 ha segnato una svolta tecnologica, portando a una rinascita del brano e alla sua conclusione nel 2022.

La canzone “Now and Then” sarà lanciata il 2 novembre, in un’occasione simbolica, affiancata al debutto della band nel 1962 con “Love Me Do”. Questo lancio sarà seguito da nuove edizioni dei leggendari album dei Beatles, che saranno arricchiti e ampliati. E insieme al rilascio di questa canzone, assistiamo anche alla rinascita dell’iconica etichetta EMI Records in Italia, pronta ad accogliere una serie di grandi nomi della musica contemporanea.

Il documentario si presenta come un viaggio affascinante tra passato e presente, mostrando come l’eredità musicale dei Beatles abbia attraversato i decenni, resistendo alle sfide del tempo. L’enorme interesse generato da “Now and Then” testimonia l’affetto immutato del pubblico nei confronti della band, il loro impatto culturale e la capacità delle loro canzoni di risuonare con una freschezza rinnovata. La collaborazione postuma tra i membri viventi dei Beatles e la voce di Lennon ha suscitato grandi aspettative, alimentando la curiosità sia dei vecchi fan che delle nuove generazioni. Il documentario mette anche in luce l’importanza del sostegno e dell’amicizia tra i membri della band e di come la loro connessione unica abbia permesso loro di superare le avversità. La reazione emozionale che “Now and Then” ha suscitato a livello globale testimonia il marchio indelebile che i Beatles hanno lasciato sulla musica mondiale.

Exit mobile version