Site icon Restrizioni

Le stelle brillano a Oviedo: premi Principessa delle Asturie 2023 in diretta! Arriva anche Meryl Streep

Meryl Streep

Meryl Streep (Foto ANSA)

La magica serata dei Premi Principessa delle Asturie 2023 ha preso il via con uno splendore senza precedenti venerdì sera alle 18:30, al grandioso Teatro Campoamor di Oviedo. Ma ciò che ha davvero rapito l’attenzione di tutti è stata la scintillante apparizione di Meryl Streep, la regina incontrastata del cinema, premiata per le sue straordinarie doti artistiche.

La settimana precedente all’evento è stata un tripudio di incontri e conferenze nella regione delle Asturie. Tuttavia, è stato il momento in cui Meryl Streep ha fatto il suo ingresso, danzando al ritmo delle gaitas, che ha illuminato la serata. L’icona del cinema, con la sua ineguagliabile eleganza, ha dimostrato ancora una volta il suo indiscutibile magnetismo.

Ma non è stata solo la presenza di Streep a rubare la scena. Anche l’autore giapponese Haruki Murakami, noto per la sua timidezza proverbiale, ha fatto un’apparizione sorprendente durante un dibattito a Gijón, dimostrando ancora una volta il suo fascino unico.

Tuttavia, la serata è stata offuscata dalla triste notizia della scomparsa di due dei premiati: l’illustre storica francese Hélène Carrère d’Encausse (Scienze Sociali) e il filosofo italiano Nuccio Ordine (Comunicazione e Umanità). Nonostante le loro assenze, i loro familiari hanno rappresentato con dignità i loro ricordi e il loro contributo.

La 42ª edizione dei Premi Principessa delle Asturie, conferiti dall’erede al trono spagnolo, è stata una celebrazione dei valori scientifici, culturali e umanistici universali. La cerimonia è stata resa ancora più speciale dalla presenza del re Felipe VI e della principessa Leonor, che ha svolto il suo ruolo con grazia e maturità, rappresentando la terza apparizione pubblica importante in quel mese.

Durante l’evento solenne, i vari premiati hanno pronunciato discorsi commoventi e ricevuto i loro diplomi, con un pubblico di circa 1.300 ospiti che li ha applauditi con entusiasmo.

In questa edizione sono state riconosciute otto categorie di eccellenza, tra cui la Cooperazione Internazionale, lo Sport, le Lettere, la Comunicazione e le Umanità, le Scienze Sociali, la Ricerca Scientifica e Tecnica, la Concordia e le Arti. E tra tutte queste, è stato il premio alle Arti a suscitare particolare emozione, con il riconoscimento a Meryl Streep per la sua straordinaria carriera cinematografica. Il suo nome è diventato sinonimo di eccellenza e la sua presenza sul palco ha incantato tutti.

Nonostante il dolore per la perdita di Hélène Carrère d’Encausse e Nuccio Ordine, la Fondazione Principessa delle Asturie ha voluto rendere omaggio a queste due figure eccezionali distribuendo una copia delle note del discorso che Ordine stava preparando prima della sua prematura morte avvenuta a giugno 2023. Questo gesto ha permesso di enfatizzare ancora di più i valori umanisti che entrambi hanno sempre sostenuto.

La serata è stata una celebrazione straordinaria di talento, cultura e umanità, con Meryl Streep che ha indiscutibilmente brillato come la stella più luminosa di questa notte memorabile.

Exit mobile version