tasse casa

Nuova lettera della Commissione Ue che intima al Governo Draghi di alzare le rendite catastali  per aumentare le tasse sulla casa, raccomandando in particolare, di estendere la tassazione anche sulla prima casa, oggi esente dall’Imu (almeno quelle non classificate come abitazioni “di lusso”).

La nuova missiva della Commissione Ue in particolare smentisce quanto dichiarato dal presidente del Consiglio Draghi (“sulla casa nessuno pagherà più tasse”). La riforma del catasto inserita dal Governo nella delega fiscale, serve ad eseguire proprio la raccomandazione Ue di aumentare le tasse sulla casa, come hanno scritto a chiare lettere.

Nel dettaglio la Commissione torna a sollecitare il “riallineamento i valori catastali ai valori correnti di mercato”. Tradotto una stangata poderosa.

Gioverà sapere che in Italia ben il 75% delle famiglie vive in casa di proprietà  e che i proprietari di case sono per l’82,5% pensionati e dipendenti (Fonte – Gli Immobili in Italia, Agenzia delle Entrate )

In Francia e in Germania sono rispettivamente il 64% e il 52%.

Di Rolando Furiosi

Specialista in economia e ambiente, ho lavorato per illustri aziende del settore termico industriale e domestico e ho collaborato alla stesura di importanti testi scientifici. Nel tempo libero sono appassionato di barche a vela e adoro compiere lunghe passeggiate lungo gli argini dei canali di campagna, possibilmente nelle giornate secche.

Rispondi